Copylefteratura è una biblioteca a favore del copyleft e contro la commercializzazione del pensiero.

In un mercato globale dove tutto ha un prezzo, l’unico gesto realmente sovversivo è regalare se stessi… Così, con sprezzo del pericolo, proviamo a immaginare un libero scambio di pensieri, parole, opere e visioni. Forse si può ancora r’esistere.

***

Il logo di Copylefteratura

Il DNA sostiene il copyleft, come ha spiegato il biologo inglese Richard Dawkins nel saggio “Il gene egoista”, dove l’evoluzione è analizzata dal punto di vista del gene anziché dell’individuo. Da tale punto di partenza muove il concetto di meme, definito come “quanto” di informazione relativa alla cultura umana trasferibile da una mente o da un supporto di memoria (es: un libro) ad un’altra mente o supporto. In pratica, un meme è “un’unità di evoluzione culturale capace di auto-propagarsi, affine al gene.”

***


Copylefteratura riconosce l’attribuzione delle opere ai singoli autori (BY: attribution).
Non sono autorizzati usi commerciali delle opere pubblicate (NC: Non Commercial).
E’ consentito l’utilizzo delle opere condivise per la creazione di opere derivate, ma resta imposto l’obbligo di rilasciarle con la stessa licenza dell’opera originaria (SA: Share-Alike).


Per contatti e offerte di collaborazione: info([at])copylefteratura.org

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.